1 marzo 2019

CARTA DA PARATI SU MISURA CON IMPRESSO

La carta da parati è ritornata di gran moda nell'interior design e grazie alle nuove tecniche è sempre più personalizzabile secondo le proprie esigenze. Andiamo in Toscana a conoscere il team di Impresso, azienda leader nel settore, che ha saputo unire al proprio progetto l'amore per l'arte.

carta da parati di design Polvere e Sale
Corsi e ricorsi della tappezzeria
Le pareti delle abitazioni sono state, fin dagli inizi, una fonte di ispirazione per l'arredamento d'interni. Già nel Medioevo, gli arazzi adornavano le stanze dei palazzi più prestigiosi dell'epoca, seppur con il passare del tempo e l'evolversi degli stili la scelta estetica di colorare le pareti non si è mai completamente persa, anzi è arrivata fino a noi. Non si può poi dimenticare il grande boom della carta da parati negli anni Settanta, la quale rivestiva ogni angolo della casa con pattern dai grandi fiori e disegni geometrici. Più recentemente, la tappezzeria ha riacquistato fascino nella progettazione degli spazi interni, sapendosi uniformare con lo stile di un ambiente dove il bianco lascia spazio al colore. Unico accento di risalto e di spessore per le pareti in uno spazio monocromo è sicuramente la carta da parati 2.0, la quale si è saputa adattare alle mode diventando un vero e proprio oggetto d'arredamento, pezzo forte dell'interior design.

Impresso, l'arte della carta da parati made in Italy
Continuamente alla ricerca dell'alta qualità artigianale prodotta nel nostro Paese, sono stata in Toscana, da sempre culla della cultura, dell'arte e delle antiche tradizioni, dove ho avuto il piacere di conoscere Willemijn del team di Impresso. Questa azienda fiorentina realizza e stampa carta da parati su richiesta, oltre ad avere delle loro collezioni con un'ampia scelta di colori e di motivi. Ho fatto due chiacchere con lei su quello che è il loro lavoro e sul perché il trend delle carta da parati è in notevole crescita negli ultimi anni. Mi ha raccontato che le collezioni che Impresso crea sono pensate da un fotografo loro amico e che la domanda di design su richiesta è sempre in aumento. Inoltre, recentemente, l'azienda ha prodotto alcuni video tutorial per "insegnare" a disegnare la carta da parati. Attraverso Inkscape, un programma gratuito, si impara passo dopo passo a creare autonomamente una tappezzeria del tutto personalizzata. Questo servizio agevola il lavoro degli architetti e degli arredatori che hanno già un loro progetto e necessitano di realizzare al meglio le aspettative del cliente. 
carta da parati di design collezione Arte Antica
carta da parati di design collezione Arte Antica
carta da parati di design collezione Natura
Impresso: un gruppo di esperti al servizio del consumatore
Nel team di Impresso lavora anche Rodolfo, il quale da anni si occupa di stampa su grande formato per la realizzazione della carta da parati. L'idea di fornire un servizio fai da te si è sviluppata come una logica conseguenza per rispondere alle esigenze della propria clientela. Attraverso alla collaborazione con l'amico fotografo Guido Cozzi, molto attivo nel campo della fotografia contemporanea, Impresso ha sviluppato diverse collezioni di carta da parati con motivi unici. In questo modo, dopo l’avvio dell’attività, vi è stata una forte richiesta da parte della clientela di avere un prodotto esclusivo e personalizzato. Infatti, i clienti hanno richiesto fin da subito di poter stampare la carta da parati apportando modifiche, ad esempio relative ai colori, che consentissero loro di avere un prodotto quanto più possibile aderente allo stile del proprio ambiente. Si è così pensato di offrire uno strumento dove poter sviluppare in assoluta autonomia il proprio progetto. E’ bello - dice Willemijn - pensare ad un prodotto, realizzarlo e vedere che alla fine rispecchia la propria idea iniziale. Il fatto di crearlo in totale libertà aggiunge poi valore in termini di praticità e di velocità nella realizzazione.
carta da parati di design collezione Palazzi
Qualità e scelte sempre più ecologiche
Ho chiesto inoltre a Willemijn il motivo che ha riportato alla ribalta la carta da parati in questi ultimi anni e lei mi ha spiegato che vivere la casa è sempre più cool. Oggi si tende a ricercare la praticità e la funzionalità all'interno della propria abitazione, in modo che gli spazi rispecchino fortemente la nostra personalità. La carta da parati si è inserita perfettamente in questa nuova tendenza. Attualmente, infatti, non viene più usata come una volta con la semplice funzione di coprire tutte le pareti di un ambiente. Essa funge piuttosto come decoro per rendere la parete stessa una componente vitale dell’arredamento dell’ambiente. Spesso la carta da parati viene applicata esclusivamente su una parete o talvolta solo su parte di una essa. Inoltre, poter realizzare una carta da parati che si abbini perfettamente con i colori dell'arredamento esistente, secondo le specifiche esigenze del cliente, è una straordinaria possibilità che permette di avere uno stile unico che si armonizza perfettamente con il resto dell'ambiente attraverso la creazione di un'atmosfera gradevole per lo spazio in cui si vive o si lavora. 

La tappezzeria dei giorni nostri, mi spiega infine Willemijn, ha come unica alternativa quella del lavoro realizzato a mano da un decoratore, che seppur di pregevole valore artistico non sempre rientra nel budget che si è prefissati. In questo caso, quindi, la carta da parati funge da ottima alternativa. In modo significativo, infine, apprezzo il rispetto per l'ambiente dell'azienda Impresso all'interno della propria lavorazione, avendo adottato stampanti ed inchiostri ecologici che lavorano a basse temperature e consumi ridotti, così come la passione e la professionalità con cui realizzano la carta da parati che poi viene spedita in ogni angolo dello stivale.

______________
Testo: B.Bovio @iblocnotes

21 febbraio 2019

MASTERCLASS, STUDIARE ONLINE CON LE STAR

Imparare canto con Christina Aguilera, apprendere i fondamentali della regia con Ron Howard oppure iniziare a scrivere libri gialli con Dan Brown sono solo alcuni dei corsi online proposti da MasterClass dove sono le celebrità a salire in cattedra. Ho provato per voi questa applicazione, vi spiego cosa ne penso e se la ritengo un buon investimento in termini di tempo e di soldi.


::I was compensated for this post and this post contains affiliate links. I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Spesso si pensa di seguire delle lezioni online per avere nuovi spunti lavorativi, per tenersi aggiornati e al passo con i tempi, seppur provvisti di un buon bagaglio di nozioni e notevoli esperienze. Mettersi in gioco e approfondire un determinato argomento analizzando il punto di vista di altri è sempre un buon arricchimento. Talvolta, però, vista la stragrande offerta che la rete ci mette a disposizione in tema di corsi e lezioni, non si sa bene cosa seguire. Viene, quindi, quasi spontaneo confrontarsi con amici e conoscenti su quale corso loro abbiano seguito, da chi era tenuto e, soprattutto, se ne valeva la pena poi a giochi fatti. Siamo sinceri, oltre che un investimento in termini di tempo, ritagliarsi finestre giornaliere da dedicare all'aggiornamento non è poi sempre così scontato, anche il lato economico è un fattore che incide significativamente sulla scelta.

Volendo puntare in alto e su ciò che propone la scelta in internet ho dato uno sguardo ai corsi e tra quelli online con maggior riscontro, valutando la notorietà della piattaforma e soprattutto gli insegnati chiamati a spiegare la materia a cui devono la loro notorietà, tra tutti spiccano sicuramente le proposte di MasterClass.

Vogliamo che sia possibile per chiunque nel mondo apprendere dal meglio. Questo il motto che rappresenta appieno il progetto di MasterClass, ovvero corsi online tenuti da insegnanti famosi per il loro mestiere. Se ambite a frequentare un corso sulla scrittura potete scegliere di seguire le lezioni proposte da Neil Gaiman, Dan Brown oppure Judy Blume ma ci sono anche le video lezioni sul tennis di Serena Williams oppure quelle dedicate alla conservazione della specie della primatologa Jane Goodall. La scelta è davvero ampia e molto alettante vista la notorietà degli insegnanti. 
Masterclass, le novità del 2019!
Le lezioni sono dei contenuti video in aggiunta al materiale di approfondimento fornito. Ogni corso è disponibile su richiesta al costo di 100 euro, ma è possibile fare un abbonamento annuale  a 200 euro con l'accesso a tutti i corsi presenti.  
Tra i prossimi corsi che partiranno ci saranno quelli tenuti da Natalie Portman, che insegnerà come interpretare l'essenza di ogni singolo personaggio, quelli del famoso artista e produttore musicale Timbaland ma anche seguire le lezioni sul cinema di David Lynch. 

MasterClass e i corsi che io seguirei
I corsi proposti mi entusiasmano per il fatto di scoprire direttamente dalla voce delle celebrità i punti salienti che li hanno resi famosi in un determinato settore. Il costo lo trovo adeguato per quanto viene offerto, seppur non viene rilasciato un attestato trovo che sia da inserire nel proprio curriculum. Ciò denota, inoltre, che abbiamo dimestichezza con la lingua inglese. Sicuramente seguirei il corso di Jane Goodall come arricchimento alla mia laura in Scienze Naturali, mi piacerebbe entrare nella cucina di Alice Waters e sul tema della scrittura ne seguirei sicuramente più di uno!
Consiglio i corsi di MasterClass a chi ha padronanza della lingua inglese, come molti corsi online non è però interattivo, quindi non aspettatevi di scambiare battute con gli insegnanti. Scegliete un corso dove sentite di avere già una certa dimestichezza con la materia, perché non vengono spiegati i fondamenti ma una visione e i pensieri personali da chi ha investito il proprio business in quel campo.

______________
Foto: MasterClass
Testo: B.Bovio @iblocnotes

1 febbraio 2019

TOTAL WHITE LOOK: QUALI ACCESSORI ABBINARE

Il bianco è di tendenza in ogni stagione e aumenta il suo appeal se lo si sceglie come unico colore del proprio look. Vediamo insieme una carrellata di accessori da abbinare ad un total white look per essere glamour durante la prossima stagione!

   
cora one shoulder dress / ella grace earrings

::I was compensated for this post and this post contains affiliate links, and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Non appena le temperature saranno più miti e ci saremo lasciate alle spalle questo lungo e freddo inverno, sarà quasi ora di indossare vestitini e magliette a maniche corte. In attesa però dell'estate prendiamo spunto da Stella & Dot, un negozio che adoro, sulle tendenze in fatto di total white look per arrivare con le idee chiare su cosa indossare ma soprattutto sugli accessori giusti da abbinare.

Nelle calde giornate estive, indosso molto volentieri i vestitini e devo dire che quelli di colore bianco li adoro. Mi piacciono se hanno pizzi e merletti così come quelli lavorati con intarsi. Sono una fan da sempre dei mercatini e spesso li cerco lì, i pezzi vintage danno un tocco originale a qualsiasi look. Quando, però, non riesco a trovarli tra i miei negozi di riferimento c'è Stella & Dot. I look che vedete nel post sono loro creazioni, sia per quanto riguarda gli abiti che gli accessori. Oltreoceano è possibile anche essere una stylist per loro ed organizzare party con le amiche per proporre i nuovi trend della stagione. Avete presente le consulenti di bellezza? Pensate, invece, come sarebbe bello poter vendere gioielli ed abiti. vi assicuro che, in America, ero stata invitata ad uno di questi party e i prodotti sono veramente stupendi tanto che non ero riuscita a resistere alla tentazione di una bella borsa a righe.
Gitane Tassel NecklaceMultiN1007G  Color Pop Front Facing HoopsSilverE456S

gitane tassel necklace multi/ bianca knit tee / silver color pop front facing hoops silver

Cosa abbinare ad un look in bianco? Orecchini grandi, a cerchio o a forma di fiore, con pietre e perline dai colori estivi, quelli nella versione color corallo sono una meraviglia ed esaltano l'incarnato abbronzato. Sono davvero top con un total white look! Belli anche gli orecchini con una forma più geometrica, rendono lo stile molto elegante. 
Quale borsa abbinare? Una pochette écru con dettagli colorati ravviva e vivacizza sicuramente il look. Per quanto riguarda le collane il modello girocollo abbinato ad inserti in vernice e oro, completano l'outfit senza appesantirlo. Se abbinato ad un bracciale e ad una camicia con le maniche a campana sarete perfette per un appuntamento informal chic! Si anche a collane lunghe, con un abito o camicia fino al polso, con pochi ma semplici dettagli colorati.

 

You know new stylists who join in January will receive an additional $150 worth of bestsellers, totaling $500! To further encourage Stylist sign-ups, all starter kits from Tuesday, 1/8 - Tuesday, 2/5 will be available for a down payment of as little as $99! 
The remaining balance of $100 for the starter kit will be waived when a Stylist sells $1,000 in her first 30 days.

_______________________
Photos: Stella & Dot
Text: B.Bovio @iblocnotes