28 ottobre 2020

UNO STILE, UN BRAND: KING & TUCKFIELD


Consapevole di vivere un periodo molto particolare che probabilmente porterà ad un cambiamento epocale in molti settori lavorativi e di abitudini quotidiane, il mio approccio in questi ultimi mesi nei confronti della moda, cosí come in altri ambiti, sta virando sempre maggiormente verso la qualità dei materiali. Il valore aggiunto é dato dalla sostenibilità ambientale, senza trascurare il sapiente tocco sartoriale quale elemento artigianale da cui partire quando si decide di fare dei (buoni) acquisti. Nella scelta di un capo ho sempre tenuto in grande considerazione questi aspetti, ovvero la materia prima e la sua lavorazione. Il mio pensiero, ultimamente, é sempre più consolidato verso questa strada. Se da un lato l'armadio trabocca di vestiti, dall'altro la gratificazione di possedere un nuovo capo non ha eguali. Un vero e proprio toccasana, soprattutto in questo periodo di incertezza. Quindi quando scelgo un oggetto, non solamente un capo da indossare, per me o per un regalo sono fortemente propensa nel dare risalto all'originalità del progetto, alla sua unicità, alla realizzazione artigianale ed all'impatto che ciò ha sull'ambiente.

King & Tuckfield, é un brand fondato a Londra. Il primo che presento in questo mio viaggio alla scoperta di realtà non per forza italiane, con alle spalle una storia da raccontare, un sogno che si realizza per il volere e la dedizione che si ha nel proprio mestiere. Attraverso pantaloni a gamba larga, maglioncini colori pastello e tessuti delicatamente texturizzati Stacey Wood, creatrice del brand, ha saputo deviare il proprio percorso da strade immediate che si sarebbero rivelate più semplici da percorrere, puntando invece sulla storia sartoriale e sui materiali sostenibili. Nelle proprie creazioni ricorda gli anni Cinquanta facendo, allo stesso tempo, un omaggio alla propria famiglia.

           

Dall'alto, partendo da sinistra: il completo a quadri color senape, il cappotto oversize verde, la gonna asimmetrica, il dolcevita in lana merino verde pistacchio e il top bianco in cotone con chiusura a bottoni sulla schiena.



28 settembre 2020

LE STAGIONI DELLA MODA #1

Maliziosa e sensuale nella posa, moderna e raffinata nel look. Pantaloni ampi abbinati ad una canotta, dello stesso colore, indossata sulla pelle. Un perfetto look total white esaltato da pochi gioielli ma scelti con cura e da scarpe con il tacco. Uno stile attuale e solo la pettinatura ci riconduce all'anno della foto. Scattata in Francia a Juan-les-Pins, correva l'anno 1930.

Foto gentilmente concessa: Donation Jacques Henri Lartigue, Charenton-le-Pont © Ministère de la Culture (France), MAP-AAJHL

11 luglio 2020

JEANS: TREND & STYLE #1

Il bianco e il nero donano un tocco di eleganza ad un look che rivisita gli anni Settanta. Uno stile boho chic dato dai pantaloni in denim a zampa, dove le tasche posteriori sono state applicate sul davanti, abbinate ai sandali a zeppa. Una tendenza che non passa mai di moda e che slancia la silhouette. Per completare il look una tee bianca che ricorda quelle indossate dalla favolosa Jane Birkin.
  
        

Dall'alto, partendo da sinistra: la tee con logo Fendi; la borsa in lino di Saint Laurent; 
Roberto Coin propone gli orecchini in oro e diamanti; i bootcut jeans di JW Anderson;i sandali con zeppa Marni.